Magister Giotto
La Cappella degli Scrovegni

A Zagabria, la prima grande mostra multimediale dedicata al capolavoro realizzato a Padova dal grande artista toscano.

Magister Giotto – La Cappella degli Scrovegni è una mostra immersiva di Cose Belle d’Italia Media Entertainment, dedicata a uno dei protagonisti assoluti dell’arte italiana: Giotto di Bondone (1267 – 1337). In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e il Museo Archeologico di Zagabria, l’allestimento presso la Galerija AMZ (7 Novembre 2018 – 15 Gennaio 2019) presenta uno dei massimi capolavori di Giotto: la Cappella degli Scrovegni di Padova, affrescata tra il 1303 e il 1305.

Magister Giotto è l'artista simbolo di un Medioevo che si fa altro

Giotto, Natività di Gesù

Cappella degli Scrovegni, Padova, 1303-1305.
Gentile concessione del Comune di Padova.

La Cappella degli Scrovegni di Padova: uno dei massimi capolavori dell’arte occidentale

La mostra, pensata in due spazi consequenziali, propone sia contenuti artistici e teologici, all’interno di un’installazione immersiva e scenotecnica, sia storici e tecnici, attraverso la proiezione di un film breve girato all’interno della Cappella degli Scrovegni.

La declinazione dei contenuti è restituita attraverso una narrazione drammaturgica e musicale, nella migliore tradizione filmica italiana, e la sperimentazione di nuove tecnologie, tecniche di ingrandimento e montaggio. I visitatori sono così immersi in un’esperienza unica e valoriale, accompagnati dalla musica originale del jazzista Paolo Fresu e, per la versione in lingua italiana, dalla narrazione dell’attore Luca Zingaretti. La mostra sarà accessibile anche in lingua croata e inglese.

La Cappella degli Scrovegni di Padova è uno dei massimi capolavori dell’arte occidentale. La storia inizia il 6 febbraio 1300 quando Enrico Scrovegni – un ricco banchiere padovano – acquista l’area dell’antica Arena romana per costruire un palazzo sontuoso, collegato a una Cappella destinata a oratorio privato e a monumento sepolcrale. A trentacinque anni, Giotto è chiamato a illustrare questo monumento secondo un programma iconografico e teologico molto complesso. Nella Cappella degli Scrovegni, nel clima del primo Giubileo della storia, proclamato da Bonifazio VIII in quello stesso febbraio 1300, Giotto porta in scena la riconciliazione di Dio con l’umanità: il percorso che ciascuno di noi è chiamato a compiere per poter sperare nella salvezza.

Giotto, Incontro di Anna e Gioacchino alla Porta d'Oro

Cappella degli Scrovegni, Padova, 1303-1305.
Gentile concessione del Comune di Padova.

Giotto, Presepe di Greccio

Basilica superiore di Assisi, Assisi, 1295-1299.
© Archivio Scala Firenze.

Giotto, The Crib at Greccio

Basilica superiore di Assisi, 1295-1299.
© Archivio Scala Firenze.

Giotto, Natività di Gesù

Cappella degli Scrovegni, Padova, 1303-1305.
Gentile concessione del Comune di Padova.

Giotto, Natività di Gesù

Cappella degli Scrovegni, Padova, 1303-1305.
Gentile concessione del Comune di Padova.

Magister Giotto - La Cappella degli Scrovegni nasce da un rigoroso lavoro di ricerca a cura di Alessandro Tomei, Professore Ordinario di Storia dell’Arte Medievale, e Giuliano Pisani, Filologo Classico e Storico dell’Arte, in stretta collaborazione con il Direttore Artistico Luca Mazzieri, autore e regista, e il Direttore Esecutivo Alessandra Costantini, architetto e progettista. La supervisione creativa del progetto è affidata a Renato Saporito, Amministratore Delegato di Cose Belle d’Italia Media Entertainment.

Colophon

Mostra di
Cose Belle d’Italia Media Entertainment S.r.l.

RENATO SAPORITO
Amministratore Delegato di Cose Belle d’Italia Media Entertainment S.r.l.

CURATORI

ALESSANDRO TOMEI
Professore ordinario di Storia dell’arte medievale, Università “G.D’Annunzio”, Chieti - Pescara. Già curatore di “Giotto e il Trecento”, Complesso del Vittoriano, Roma, 2009.

GIULIANO PISANI
Filologo classico e storico dell’arte. Membro Comitato dei Garanti per la promozione della Cultura Classica del MIUR. Autore di “I volti segreti di Giotto (Rizzoli, 2008).

PAOLO FRESU
Drammaturgia Musicale

LUCA ZINGARETTI
Voce Narrante (Italiano)

OZREN GRABARIĆ
Voce Narrante (Croato)

LUCA MAZZIERI
Direzione Artistica

ALESSANDRA COSTANTINI
Direzione Esecutiva

TILBE YESIM KUCUKONDER
Assistente di Direzione Esecutiva

SUSANNA LEGRENZI
Communication Consultant

MASSIMILIANO CAMISASCA
Marketing Director

ROBERTA TALARICO
Account - Relazioni Internazionali

ORGANIZZATORI

ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA A ZAGABRIA

STEFANIA DEL BRAVO
Direttore

ELIA SKAZLIĆ
Assistente

OLJA DESNICA
Graphic design

MUSEO ARCHEOLOGICO DI ZAGABRIA

SANJIN MIHELIĆ
Direttore

DARIJA PRELČEC
Coordinatore

HANA IVEZIĆ
Manager della Galleria AMZ

DAVORKA MARAČIĆ
PR e marketing

IGOR KRAJCAR
Coordinatore tecnico

IVAN TROHA
ROBERT VAZDAR

Supporto tecnico

SPONSOR

PRIVREDNA BANKA ZAGREB

TRIGLAV OSIGURANJE

GRAD ZAGREB

TURISTIČKA ZAJEDNICA GRADA ZAGREBA

ADVENT U ZAGREBU

SVEUČILIŠTE U ZAGREBU, AKADEMIJA LIKOVNIH UMJETNOSTI

B1 PLAKATI

Instagram Wall

@magister_art

Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.
Maggiori informazioni